Una parete di motori Harley Davidson WLA

L’idea di creare un memoriale per motociclisti militari non è nato subito. Trenta anni sono stati spesi passando per città e villaggi, raccogliendo i pezzi di moto nelle fiere. Tra questi, ci sono stati un certo numero di Harley americane.

Durante la lotta contro il fascismo, tre nazioni unite insieme, l’Unione Sovietica, Stati Uniti e Regno Unito stipularono un trattato conosciuto come il “Lend-Lease”. Sotto la “Lend-Lease” abbiamo ricevuto attrezzature tecniche e razioni militari. L’Inghilterra mandò i veicoli terrestri, aerei Douglas, e moto prodotte dall’Ariel, Norton, BSA e Matchless. Gli americani hanno inviato razioni di carni in umido in lattine di metallo, aerei Ariacobra, veicoli da Studebaker, la Dodge 3/4 e le Willys ben note. Per quanto riguarda le moto inviò, la Harley-Davidson WLA-42 e indiana 741B. Il modello Harley militare è stato distribuito in un gran numero nel nostro paese. Dopo la guerra, ha servito nelle forze di polizia ed era quindi disponibile per la vendita al pubblico.

E solo quando ho acquisito una tale quantità di motori delle moto, ho considero l’idea di appenderle alla parete. Quando ho fatto questo, mi sono molto impressionato dallo spettacolo. Per due anni ho lavorato con gli studenti per l’attuazione di questa idea. E ‘stato particolarmente difficile trovare un nome per questo memoriale. Dopo tutto, deve essere conciso e riflettere i tempi della Grande Guerra Patriottica. Sotto, troverete un videoclip sei minuti creati grazie alle competenze informatiche di uno dei migliori allievi del moto club; Grishi Miroshnikovsubito

FONTE: http://motoraritet.ru/en/memorials/

[polldaddy rating="6746214"]