Picture

 Dopo aver letto i libri di Ted Simon, le avventure di Ewan McGregor e Charley Boorman, i racconti della follia di Mike Carter e Simon Gandolfi, ho fatto qualche ricerca per vedere se riuscivo a trovare qualcosa su persone che avevano tentato tali prodezze in viaggio, tanto tempo fa. Tutti sanno che i motocicli hanno girato un pò dapertutto e di eroi come TE Lawrence e il suo Brough Superior.

File0002Beh, sono rimasto sorpreso da quello che ho trovato e mi sono imbattuto in un paio di veri e propri libri di old school. Il primo di questi è stato originariamente pubblicato in Ungheria nel 1937, da Zoltan Sulkowsky. Giro in torno al mondo su una moto nel 1928-1936 una delle avventure più epiche di tutti i tempi.

Nel 1927, Sulkowsky, ha soli 25, e il suo amico, Gyula Bartha, in Ungheria di fronte alla disoccupazione dovuta all’uscita dalla prima guerra mondiale, pensavano a come sarebbe stato il loro futuro. Dopo il trattato di Versailles e il trattato di Trianon avevano diviso l’impero Austro – Ungarico, lasciando molte persone al di fuori del paese in cui erano nati. I due giovani sentivano che il viaggio sarebbe stato il modo migliore per evitare un futuro incerto. Per la gran parte del mondo nel 1927 , la vita tra le due guerre doveva ancora risentire di una economia con picchi negativi anche se era un momento di eccitazione per il nuovo mondo, di progresso e modernizzazione. La guerra dopotutto era stato un canale di apertura alle nuove tecnologie.

File0004Così, nel 1928, con la piccola quantità di risparmi che erano riusciti ad accumulare, i due viaggiato a Parigi e acquistarono una moto  Harley Davidson J modello e sidecar 1(922-1923). Il fatto che Sulkowsky non aveva mai guidato una moto prima non li aveva scoraggiati, salì e capì abbastanza rapidamente il suo funzionamento. Aggiungete al composto un giovane amico artista, Boriska Tila (chiamato Mime), il menage a trois per Sulkowsky e Bartha e l’Harley Davidson sarebbe durato per i successivi sei anni della loro vita. Mime si ammalò dopo la prima parte del loro viaggio attraverso l’Africa e tornando a casa in Europa. Avrebbero poi acquisito altri compagni di viaggio.

Ted Simon ha scoperto che c’erano stati alcuni grandi cambiamenti nei successivi 30 anni tra i suoi due viaggi nel 1973 e nel 2001, come ci si sarebbe aspettato, dai primi anni  del 193.

Detto questo , la lettura di questo racconto di viaggio di un momento che possiamo solo immaginare ora. Sulkowsky e Bartha  finanziarono il loro tour nel corso degli otto anni vendendo le loro fotografie nelle varie comunità ungheresi che hanno incontrato, mentre viaggiavano.

File0006Hanno incontrato il presidente Herbert Hoover, il Primo Ministro Hamaguchi, il generale Chiang Kai – Shek , Benito Mussolini, Charlie Chaplin, Bela Lugosi, Greta Garbo, Il sindaco di New York, e tanti altri.

Infatti, il loro viaggio è stato ben pubblicizzato all’epoca e più andavano avanti e più la loro reputazione li preceva.

Certo, alcuni aspetti del loro viaggio sono da leggere tenendo conto dei comportamenti di quel tempo, tuttavia, il giro del mondo su una moto dal 1928-1936 è la storie d’avventura più incredibile che si possa mai leggere. Le descrizioni e incontri con persone e culture, stili di vita, e paesi che non esistono più, o sono stati modificati per sempre da WWII, Vietnam, Iraq, e le molte altre guerre inutili che hanno degradato i secoli 20 ° e 21 ° è quasi simile alla lettura di un romanzo. Ciò che è chiaro è che l’influenza occidentale non è stato necessariamente una buona influenza sull’Oriente e, se per questo, neanche per l’Occidente.

Quelle nazioni che non erano ancora state influenzate dalla civiltà occidentale stavano facendo abbastanza bene da soli, tecnologicamente e sociologicamente.

Leggenre questo libro mi ha fatto capire che non siamo così civili come ci piace pensare; siamo in realtà solo degli animali.

Lo so, lo so. Volete sapere se Sulkowsky e Bartha sono stati i primi ad intraprendere un tale viaggio. Beh, sì e no.

Per quanto ne so, non conosco nessuno che abbia tentato un simile viaggio prima del 1928.

Robert Fulton Jr, è il primo ad aver completare un viaggio in moto in tutto il mondo, partendo nel 1932 e finendo nel 1934.