Molti libri sono stati scritti sui modelli offerti da Harley-Davidson, ma il Servi-Car sembra essere stato ignorato. Nella migliore delle ipotesi ha ricevuto una piccola menzione nei libri di riferimento Harley ufficiali.

Recentemente è stato snobbato da Willie G. Davidson HD nel suo libro sui primi 100 anni di HD. Questo è stato uno schiaffo in faccia a tutti i proprietari di Servi-Car.

Se non fosse stato per il Servi-Car, il motore 45 a testa piatta non sarebbe stato il motore più longevo di Harley. Le pagine web del sito www.dl45homepage.com cercano di correggere alcune delle ingiustizie e di offrire le informazioni a chi sta ffrontando un restauro di questa meraviglia a tre ruote.pre-servicar

Questa è una immagine divertente dagli archivi di Harley Davidson, mostra una invenzione chiamata Ciclo di traino sviluppato sulla West Coast, di ispirazione per Harley Davidson Servi-Car. Harley Davidson ha sempre preso a cuore ogni idea che poteva venire in mente al suo personale durante lo sviluppo del Servi -Car.

Il telaio e il gruppo posteriore sono stati sviluppati per agire come un unico corpo con un retrotreno a due ruote. La distanza tra le ruote posteriori era di 42 pollici (la stessa delle automobili), in modo che i piloti inesperti potevano seguire il percorso tracciato dalle auto nella neve e nel fango.

Il mercato a cui puntava Harley Davidson era quello dei Garage (dichiarato in un bollettino del 9 nov 1931):

” Destinato principalmente per l’ utilizzo da parte di officine e stazioni di servizio nella raccolta e la consegna delle auto dei clienti”.

La moto non è mai stata destinata ad essere utilizzata per i piloti da strada. Il colore standard originale offerto nel 1932 era color turchese. Molti garage potevano personalizzarle con verniciature di loghi e numeri di telefono sul tronco posteriore, che era grande e piatta e perfetta per la pubblicità.

FONTE: http://www.dl45homepage.com/servihistory.html